Un bel gesto, particolarmente significativo. Il fair play e il rispetto degli avversari sono piantine che vanno continuamente alimentate e quanto accaduto a Canaletto non può che lasciar bene sperare. Un bell’esempio, da imitare.

Sabato scorso, al campo sportivo “Tanca”, derby under 17 tra Canaletto Sepor Blu e Canaletto Sepor Giallo. Amadou Samba, classe 2007, segna il gol del 2-2 per i “canarini” con un evidente fallo di mano, non sanzionato dall’arbitro. L’allievo di Marco Rossinelli, giĂ  attaccante di Spezia, Sampdoria, Fiorentina, Pescara e Sambenedettese, ammette il tocco e convince l’arbitro ad annullare la marcatura. Il derby interno finisce così tra gli applausi per Amadou, per la sua correttezza e condotta da emulare su ogni campo da gioco.