La 37esima edizione del Torneo Ravano – 28esima Coppa Poalo Mantovani, la manifestazione scolastica giovanile più importante d’Europa, è stata presentata questa sera nella meravigliosa cornice del Foyer del Teatro Carlo Felice di Genova.
Nel corso della serata sono stati presentati i calendari, raccontati i Laboratori Edutainment e consegnati tutti i Kit di gioco alle scuole iscritte.
Da lunedì 9 maggio a mercoledì 18 maggio 2022, dal pontile costruito appositamente all’interno del cantiere del Waterfront, sarà possibile per i nostri bambini delle classi di 3a, 4a e 5a elementare, anche quest’anno, raggiungere l’ultimo piano del Padiglione Jean Nouvel: la “casa del Torneo Ravano”.
“Abbiamo voluto festeggiare insieme alle Federazioni, i nostri Partner e Donatori, in primis Banca Ifis la ripartenza in questa splendida location, che ci ospita per la prima volta. Nessuno di noi aveva l’ambizione, né la priorità di battere dei record d’iscrizione quest’anno, ben consapevoli che alcune prefasi non si sarebbero potute pur troppo organizzare, ma sentivamo l’esigenza di strutturarci con i dovuti protocolli per poter ritrovare i sorrisi dei nostri bambini. Ringraziamo quanti sostengono il “fiore all’occhiello” di Genova e in particolare tutte le Istituzioni che hanno dato un contributo importante per
garantire il successo di questa storica manifestazione, la cui giornata finale verrà per la prima volta trasmessa sulla piattaforma Eleven Sports.”, ha dichiarato Ludovica Mantovani, presidente della Fondazione Torneo Ravano Coppa Paolo Mantovani.
“Siamo orgogliosi di supportare il Torneo Ravano che rappresenta un’eccellenza di un territorio a cui la nostra Banca è particolarmente legata. Un’iniziativa di grande valore non solo sotto il profilo sportivo, ma anche dell’inclusione sociale grazie al coinvolgimento di migliaia di bambini di tutta la Regione. Con i suoi valori – lo spirito di squadra, la perseveranza, l’umiltà – lo sport è, infatti, un importante strumento di crescita. Il nostro sostegno a questo progetto, che si inserisce nell’ambito delle tante iniziative sostenute dalla Banca per lo sport e i settori giovanili, conferma l’impegno di Banca Ifis nel promuovere lo sviluppo dei territori nei quali operiamo”. Ernesto Von Furstenberg Vice Presidente Banca Ifis
“Dopo il periodo di chiusure a causa del Covid, per il secondo anno consecutivo migliaia di bambini e bambine possono ritrovarsi per giocare insieme e confrontarsi in molteplici discipline sportive – spiega il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti -. Una vera e propria festa dello sport che la Liguria accoglie con orgoglio perché tramanda i veri valori di
integrazione e lealtà. E non lo fa attraverso una semplice vittoria o una sconfitta ma lo fa attraverso il rispetto delle regole del gioco, quelle stesse regole che in questi anni ci hanno consentito di fronteggiare la pandemia. Il primo applauso va quindi a tutti i bambini pronti a confrontarsi nel torneo giovanile più grande d’Europa dopo aver tenuto duro in questi mesi in cui sono stati privati della loro normalità”.
Torna una manifestazione molto attesa a Genova, un appuntamento imperdibile per tanti piccoli campioni – dice il sindaco di Genova, Marco Bucci – che promuove da sempre i valori di cultura, uguaglianza, integrazione, tolleranza, rispetto ed educazione, attraverso il coinvolgimento delle scuole e delle famiglie. Grazie a questo impegno, negli anni il Ravano è diventato il torneo scolastico giovanile più grande d’Europa. Una manifestazione capace di trasmettere valori importanti ai bambini, che arricchisce l’offerta sportiva della nostra città che nel 2024 sarà Capitale europea dello Sport. Vedere migliaia di giovanissimi confrontarsi in campo sarà una gioia per gli occhi e per il cuore: è importante trasmettere alle nuove
generazioni i valori dello sport sano, una lezione preziosa che imparano adesso e che si porteranno dentro come importantissimo bagaglio per tutta la vita”.
A fine presentazione Francesca Mantovani, madrina dell’evento consegna il primo premio di questa edizione, la Coppa Multisport Banca Ifis alla Scuola De Scalzi Polacco. I 130 alunni iscritti sono stati suddivisi dagli educatori per partecipare a ben nove discipline sportive sulle undici proposte.

I Numeri 2022
Una rete di più di 130 Scuole Primarie tra la Liguria e il Basso Piemonte dopo due anni di stop
3473 Sorrisi
412 Squadre = 412 Confezioni personalizzate per ogni sport e squadra
418 Educatori
1300 LiveChat nell’ultimo mese
60 Maturandi sempre più coinvolti grazie al PCTO
119 Squadre di Calcio Maschile
46 Squadre di Calcio Femminile
110 Squadre di Volley
57 Squadre di Atletica Leggera
21 Squadre di Tennis
15 Squadre di Basket
15 Squadre di Rugby
15 Squadre di Ciclismo
8 Squadre di Hockey
3 Squadre di Scherma
3 Equipaggi di Vela

Gli Edulab 2022
“Oggi fischi tu” – i bambini arbitri per un giorno con il gioco dell’AIA Associazione Italiana Arbitri
“Gioca con la differenziata” I giovani protagonisti di questa storica manifestazione del nostro territorio sono sicuramente tra i nostri principali alleati nel sensibilizzare le famiglie a fare una corretta raccolta differenziata – spiega il Presidente di Amiu Genova Pietro Pongiglione. Abbiamo quindi raccolto con grande interesse la proposta educativa che ci hanno proposto gli organizzatori e declineremo lo schema dell’“impara giocando” alla differenziata. Ricordiamo che raggiungere l’obiettivo del 65% di raccolta differenziata entro il 2024 è un gioco di squadra tra Amiu e la cittadinanza.”
La Mensa TOSSINI: un’eccellenza ligure famosa per la sua focaccia preparerà i menù del giorno calibrati per i nostri bambini, grazie al supporto della SINU Società Italiana di Nutrizione Umana e dell’Università di Genova – Dipartimento di Di etistica.
Basko Edulab : alimenta la tua energia!
Green Square della Fondazione Torneo Ravano: 100m2 dei nostri valori.

Gli Sport 2022
11 discipline sportive presenti: Calcio Maschile, Calcio Femminile, Basket, Rugby, Volley, Ciclismo, Scherma, Atletica Leggera,
Vela, e Tennis con l’opportunità per le scuole genovesi di scoprire un nuovo sport, l’Hockey e con le classi saranno sempre più
impegnate in vari Laboratori Edutainment, impara giocando. Per scelta condivisa con i Comitati Regionali di Pallanuoto e
Canottaggio non si disputeranno solo per questa edizione questi due tornei